3 consigli utili per scegliere il colore dei capelli

Bionda, bruna o rossa? Vorresti osare con colori anche fuori dal comune, come il rosa, il verde o il blu? Sono tutte idee che stuzzicano la tua curiosità e che vorresti provarle per cambiare look e sentirti una nuova te, pronta a sfoggiare colorazioni più audaci? Oppure semplicemente ti sei stancata di vederti sempre la stessa e vuoi provare una nuova versione di te? O ancora hai dei capelli bianchi da coprire e devi scegliere la tintura migliore?

Trovare il giusto colore per i propri capelli è una vera e propria sfida e spesse volte si ha paura di essere deluse dal risultato, soprattutto se la colorazione è stata fatta da un parrucchiere, bei soldini che vanno via e soddisfazione pari ai minimi storici. Prima di poter uscire dal salone con la faccia imbronciata e la vergogna di avere dei capelli che proprio non fanno al caso tuo, segui questi semplici consigli che ti aiuteranno nella scelta del giusto colore!

Come tingere i capelli

Tingere i capelli richiede una certa dimestichezza, o si va dal parrucchiere o ci si improvvisa colorist con le tante tinture disponibili sul mercato. Soprattutto se si è alle prime armi è bene scegliere un prodotto per cambiare colore capelli che non sia aggressivo, privo quindi di ammoniaca, e che non duri eccessivamente a lungo, così se l’effetto non piace, dopo pochi lavaggi il colore va via e si torna ai capelli che si avevano prima della tintura. Dopo questo consiglio obbligatorio, è ora di vedere quali sono i suggerimenti da seguire per non sbagliare la tintura e avere sempre il look che più ti piace.

Osserva i tuoi colori

Il primo passo da fare per capire quale colore di capelli sta meglio al tuo viso è quello di prendere uno specchio, mettersi alla luce del sole o in una stanza illuminata con luce naturale e vedere i colori già presenti sul tuo volto. Quali? Carnagione e occhi. Osserva la tua carnagione e il tuo sottotono, se tende al freddo, i colori che meglio definiscono i tratti del viso sono quelli decisi e carichi di pigmentazione. Se invece carnagione e sottotono sono più caldi, allora i colori dei capelli che meglio si adattano sono quelli caldi, ricchi di nuances e sfumature. Ovviamente carnagioni chiare stanno meglio con colori chiari e carnagioni scure con toni scuri. Anche gli occhi vanno osservati attentamente: colori definiti come blu, verde chiaro e azzurro, sono valorizzati da tinte fredde, mentre colori d’occhi come nocciola, verde scuro o marrone-verde stanno invece meglio con tinte calde.

Un suggerimento vale più di mille prove

Più che fare di testa propria, e sbagliare, tante volte si risparmiano lacrime e soldi seguendo semplicemente un consiglio dato da chi ne sa qualcosa in più. Chi? Il tuo parrucchiere sa che persona sei e che gusti hai, per cui saprà dirti a priori se un colore non solo ti sta bene o meno, ma anche se fa al tuo caso e alla tua personalità.

Dimmi che taglio hai e ti dirò quale colore fa per te

Il taglio influenza il colore, come? I capelli lunghi stanno meglio con colorazioni ricche di sfumature, che possono giocare sulla lunghezza e farla risaltare, mentre i tagli corti, come un bob, vengono valorizzati da colorazioni più omogenee e definite.